Ultime notizie

Il diritto alla città

Dialogo sulla turistificazione e sulla gentrificazione nella dimensione urbana
14 febbraio 2020, presso "Il muflone Rosa", ore 17:30
Ospiti Sarah Gainsforth, autrice del libro "Airbnb città merce", Elena Ostanel e Lorenzo Vianini 

Proseguono le iniziative del percorso Public Space Innovation BZ - azioni diffuse di sensibilizzazione, convivenza e ricerca per la costruzione di una cultura del Bene Comune. Venerdì 14 febbraio, a partire dalle ore 17:30, si terrà un nuovo appuntamento della rassegna "Commons in the city - Ripensare la città" organizzata da OfficineVispa. Stavolta ad ospitare l’incontro sarà il ristorante-pizzeria “Muflone Rosa” di via della Roggia 22 a Bolzano.

Al centro dell’iniziativa il mito della sharing economy - costruito sulla narrazione di un sistema comunitario, dal basso, accessibile a tutti - e gli effetti che questo ha sulle città, sul loro eco-sistema (compresa la dimensione abitativa). Ne parleremo con Sarah Gainsforth, ricercatrice indipendente, giornalista free-lance ed autrice del libro “Airbnb città merce” per DeriveApprodi editore, e con Elena Ostanel, dottore di ricerca in Pianificazione territoriale e Politiche pubbliche del territorio presso l’Università Iuav di Venezia, dove coordina dal 2015 il primo master italiano dedicato ai temi della rigenerazione urbana e innovazione sociale. Dialoga con loro Lorenzo Vianini.

Da San Francisco a New York, da Lisbona a Roma, passando per Venezia e Firenze, è in atto la sostanziale espulsione di residenti ed attività di vicinato a favore di un turismo di transito basato sul consumo, con tutte le conseguenze che questo comporta in termini sociali, economici, relazionali, affettivi. Airbnb (oggi la principale piattaforma digitale dell'home-sharing) ha contribuito alla radicale trasformazione di molte città del mondo, ma quali sono le conseguenze della pressione e della pervasività che esercita sulle persone che vivono, abitano e transitano l’ambiente urbano? cosa stanno diventando, sotto questa spinta, le città in termini di impatto turistico, gentrificazione e feticismo delle merci? e come, partendo da una prospettiva che consideri la dimensione della comunità, del vicinato e della relazione, dare concretezza e possibilità alla diminuzione delle disuguaglianze che questi fenomeni comportano?

INFO:FB public space innovation Bz
publicspaceinnovation.wordpress.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sergio Previte - 346 2239 259